Il Play Store di Google ha generalmente standard di sicurezza particolarmente elevati, che permettono di poter installare app sul proprio dispositivo mobile senza troppi pensieri. Giornalmente ne vengono rimosse, per motivi più o meno simili, ma molto spesso ci ritroviamo ad assistere al rifiuto completo, proprio per la presenza di trojan, malware o problematiche dello stesso tipo.

La prima cosa da fare è evitare assolutamente di installare app di terze parti da store differenti dal Play Store, prestate attenzione a qualsiasi file APK deciderete di aggiungere al vostro smartphone, perchè non essendo stato controllato da Google, potrebbe nascondere al proprio interno un’insidia molto più grande del previsto. Oltre a queste, di recente McAfee ha segnalato ben 38 app presenti sul Play Store che potrebbero nascondere un malware al proprio interno, il cui obiettivo sarebbe quello di agire in background con l’invio di banner pubblicitari (niente perdita di dati sensibili o altro).

Ricordatevi del canale Telegram ufficiale di TecnoAndroid, dove troverete le offerte Amazon, i codici sconto gratis ed i nuovi prezzi bassi.

 

App pericolose per Android, ecco quali non dovete installare

Per dovere di cronaca, è bene sapere che Google ha già provveduto a rimuovere tutte le app (l’elenco lo trovate qui), per questo motivo ci ricolleghiamo al ragionamento espresso nei paragrafi precedenti, riguardante l’attenzione ad evitare di installare app via APK.

Importando una delle app dell’elenco, infatti, attivereste uno degli HiddenAds, ovvero verrebbero visualizzati continuamente banner pubblicitari che alla lunga potrebbero rubarvi denaro, perché inavvertitamente potreste premerli, attivando ad esempio abbonamenti extra, ma anche potreste involontariamente consegnarli dei dati sensibili.

Articolo precedenteIncidente con Tesla Model Y, il conducente afferma sia colpa dell’auto
Articolo successivoTest psicologico, quello che vedi svela la tua personalità