Google Pixel FoldGoogle ha decisamente dichiarato guerra a Samsung e ai suoi smartphone pieghevoli. Da tempo attendiamo l’arrivo del Pixel Fold di Google ma i ritardi e le difficoltà riscontrare nella messa a punto hanno indotto l’azienda a posticipare più volte il lancio mettendo addirittura in pausa il progetto per un lungo periodo di tempo. Il 2023 potrebbe essere l’anno decisivo e, a quanto pare, l’azienda di Mountain View ha già stabilito il periodo di lancio.

Secondo alcune fonti, Google e Samsung rilasceranno i rispettivi dispositivi pieghevoli nello stesso periodo scontrandosi direttamente. Il Pixel Fold, infatti, potrebbe essere annunciato nel mese di agosto: mese dedicato annualmente all’arrivo dei Galaxy Z Fold e Z Flip.

Google contro Samsung: le aziende si sfidano con i loro smartphone pieghevoli!

 

L’estate sarà un periodo molto interessante per Samsung e Google poiché entrambe potrebbero rilasciare i loro smartphone pieghevoli nel mese di agosto.

Non è possibile avanzare ipotesi su chi avrà la meglio in quanto molti utenti soddisfatti dai prodotti rilasciati da Google nell’ultimo periodo potrebbero essere spinti dalla curiosità nei confronti del Pixel Fold (il cui nome non è stato ancora confermato) e procedere con l’acquisto rinunciando alla qualità garantita del Galaxy Z Fold 5. Quest’ultimo da parte sua vanterà delle componenti di ottima qualità, tra le quali un chip Qualcomm di ultima generazione e dei display OLED appositamente realizzati da Samsung.

Un aspetto da non sottovalutare sarà il costo stabilito da Google per il suo primo pieghevole. L’informazione non è ancora trapelata ma si tratta di un dettaglio al quale gli utenti non saranno sicuramente indifferenti.

Articolo precedenteLa Cina sfida gli USA: potrebbero rubare la Luna agli Stati Uniti
Articolo successivoZuckerberg colpisce ancora, Meta acquista Luxexcel per la realtà aumentata
Giorgia Leanza
Diplomata in Scienze Umane, Giorgia Leanza è una studentessa di Lettere Moderne presso l'Università di Catania. Appassionata d'arte, letteratura e tecnologia e si rifugia nella scrittura. Coltiva diversi interessi ed ha sempre un nuovo libro sul comodino.