microsoft-consiglia-interrompere-utilizzo-internet-explorer

Con il suo browser legacy programmato per essere ufficialmente disattivato il 15 giugno, Microsoft consiglia alle aziende di evitare di aspettare fino all’ultimo minuto per interrompere l’uso di Internet Explorer.

In un recente post sul blog sulla pagina Tech Community del gigante del software, il senior product manager per l’hardware Eric Van Aelstyn ha suggerito alle aziende che stanno ancora utilizzando IE di scegliere la data in cui dovranno abbandonare il browser.

Internet Explorer sarà disattivato il 15 giugno

Sebbene la maggior parte dei consumatori e delle aziende sia passata a Microsoft Edge, Google Chrome o altri browser moderni, alcune organizzazioni si affidano ancora a IE per accedere a determinati siti Web. Mentre Microsoft ha regolarmente informato le aziende che Internet Explorer sarebbe stato ufficialmente ritirato quest’anno, non tutte le aziende sono state abbastanza proattive da escogitare un piano per passare a un altro browser.

Tuttavia, c’è ancora tempo e le aziende non devono aspettare fino al 15 giugno per abbandonare Internet Explorer. Aelstyn sottolinea che “aspettare che le cose accadano può essere frustrante, soprattutto in complesse infrastrutture IT”, motivo per cui Microsoft sta spingendo le aziende ad agire ora fissando la propria data di ritiro interna.

Per prepararsi alla partenza di IE, i datori di lavoro dovrebbero configurare la modalità IE in Edge per consentire ai dipendenti di visitare i siti dipendenti da IE in futuro. Allo stesso tempo, dovrebbero notificare ai propri utenti la modifica e far importare i propri dati. Questo può essere ottenuto semplicemente copiando e incollando edge:/settings/importData nella barra degli indirizzi di Edge e quindi selezionando “Microsoft Internet Explorer” dalle opzioni di selezione “Importa da”.

Infine le aziende dovrebbero implementare ampiamente la policy Disable IE. Con la modalità IE abilitata in Edge, tutto dovrebbe funzionare normalmente, anche se nel browser corrente di Microsoft anziché nel browser legacy. Anche con queste linee guida, il 15 giugno potrebbe essere una giornata impegnativa per le aziende che non si sono adeguatamente preparate per l’addio di IE.

Avatar
Appassionato di tecnologia e videogiochi. Sono uno studente di Ingegneria informatica a tempo pieno, ma ho anche altri difetti.