Non sempre il collegamento dei dispositivi Bluetooth con Windows 11 risulta essere automatico o quanto meno immediato. La compagnia di Redmond punta a diminuire il tempo di interconnessione tra i device attuando una misura di ottimizzazione al codice sorgente dell’OS. Ecco quali sono le novità in arrivo per gli utenti del nuovo sistema operativo di casa Microsoft.

 

Windows 11 e Bluetooth: nuovo supprto all’accoppiamento rapido dei device

windows-11-nuovo-avviso-sistema-operativo-allerta-utenti

Tanti utenti muovono segnalazioni verso Microsoft per quel che riguarda la gestione dei dispositivi Bluetooth. I feedback parlano della necessità di provvedere ad un più rapido accesso ai gadget senza fili attraverso l’OS alla sua ultima versione disponibile.

Già a partire dalla Previe Build Insider numero 22563 l’azienda promette di rivoluzionare l’interconnessione dei dispositivi provvedendo direttamente con una shortcut accessibile quale impostazione rapida. Ci si potrà connettere, disconnettere e prendere visione del livello di carica della batteria dei singoli dispositivi connessi.

Una novità che sicuramente non dispiacerà a tutti quegli utenti che per questi versi ritengono Windows 11 ancora troppo poco maturo. Il sistema attuale è di fatto molto spartano. La sua fatiscenza si paga con un numero minimo di dettagli e possibilità di interazione che verranno prontamente corrette da Microsoft che sta puntando il tutto per tutto sull’esperienza utente ottimizzata e calibrata sulle necessità del pubblico.

Già da Windows 10 l’azienda si è impegnata su questo fronte predisponendo l’accoppiamento rapido ed il supporto AAC. Ovviamente per queste ultime modifiche non abbiamo ancora info in merito alla gestione delle tempistiche dovendo passare ancora in mano ai tester. Si parla anche di nuove opzioni per la modalità tablet, modifiche ai widget e nuove emoji.