fifa-fut-ps4-utilizzate-per-ottenere-valuta-in-game-e-non-crypto

Una retata della Polizia ucraina ha permesso di requisire 3.800 PS4 utilizzate per ottenere valuta in game con FIFA FUT. In un primo momento si pensava che l’utilizzo di così tante console servisse a un processo di mining per qualche criptovalute. Al contrario sono stati trovati dischi di FIFA 21. Ecco tutti i dettagli di questo caso che sta facendo audience.

 

Più di 3mila PS4 utilizzate con per FIFA FUT

Erroneamente molti avevano creduto che tutte quelle PS4 trovate in un capannone e sequestrate dalla Polizia ucraina servissero ai proprietari per il mining di qualche criptovaluta. Al contrario, qualcosa di losco c’era sotto, ma questa volta non c’entrano i Bitcoin.

Infatti dalla foto ufficiale scattata e diramata dalle Forze dell’Ordine ucraine, si intravedono in alcune dei dischi di FIFA 21. Coma mai quindi, tutte queste PS4 erano collegate all’energia elettrica, tra l’altro abusivamente, e funzionanti?

A rivelarlo è il sito ucraino di notizie Delo che si sta interessando della faccenda. Indagando sui fatti e sul materiale disponibile, avrebbe individuato una pratica delle PS4 per fare progressi con FIFA FUT. Non è strano pensarlo perché in questo gioco uno dei modi per ottenere valuta in game è quello di accumulare partite giocate anche sfidando l’intelligenza artificiale.

Da ciò si può facilmente dedurre il perché di tutte quelle PS4 collegate a dei PC e in funzione. Attraverso dei bot erano i computer a giocare al posto della persona fisica. In questo modo, a intermittenza e senza destare sospetti alla piattaforma di gioco, i criminali accumulavano punti da rivendere poi in un mercato ufficioso di FIFA 21.

Sono infatti molti che, in FIFA, ambiscono alle aste per le carte più esclusive o all’acquisto dei pacchetti davvero incredibili! Insomma, si tratta proprio di un mercato “nero” dove nemmeno l’energia consumata era legale. Si parla circa di un consumo che supera i 200mila dollari, tutto sul groppone dello Stato Ucraino.

Intanto però FIFA Ultimate Team si è rivelato una delle migliori vacche da mungere dalla quale EA sta ricavando parecchi soldini. Ovviamente l’azienda è estranea ai fatti in questione anche perché non può sapere da dove provengono i soldi utilizzati per l’acquisto dei contenuti.

Concludiamo ricordando a tutti gli appassionati che è da poco uscito il trailer di FIFA 22 con il suo nuovo, o meglio riciclato, calciatore di copertina. Non sono mancate le polemiche, ma soprattutto 19mila firme raccolte per chiedere a EA di sostituirlo con Chiellini.

FONTEhttps://www.hdblog.it/games/articoli/n541470/3800-ps4-ucraina-fifa-fut-non-criptovalute/