È di fondamentale importanza favorire una cultura dell’anti-spreco, andando a responsabilizzare i giovani su cosa scegliere anche quando fanno la spesa, cercando di contribuire ad un consumo, conservazione e recupero del cibo maggiormente disponibile grazie a comportamenti migliori. Questo è l’obiettivo che si è prefissato Carrefour Italia, che nell’ambito della propria strategia di innovazione digitale ha iniziato a spopolare su TikTok lanciando la challenge #CarrefourZeroSprechi.

Tutti gli utenti saranno esortati a condividere un video di una loro ricetta o di un piatto, fatti usando prodotti prossimi alla scadenza selezionati nei punti vendita Carrefour Italia. Questo per dare esempio di come, con un po’ di attenzione e inventiva in cucina, si possano fare piatti ottimi senza nessuno spreco. Per ogni video che viene pubblicato, Carrefour si impegnerà a donare 1kg di prodotti a Banco Alimentare il quale li distribuirà alle strutture convenzionate che danno ausilio alle persone e famiglie in difficoltà.

 

TikTok e Carrefour: il progetto è davvero molto utile

TikTok è senza ombra di dubbio una delle piattaforma maggiormente in voga da tutti i giovani italiani, con il 58% degli utenti iscritti sotto i 24 anni e una crescente parte di Millenials. Inoltre, su TikTok il 54% dei creator dice di essere amante del cibo e incline a fare scelte particolarmente eco-friendly.

L’attivazione vedrà inizialmente coinvolti tutti i collaboratori di Carrefour Italia a partire da maggio 2021, per poi essere lasciata accessibile a tutti i creators individuati in base ai valori della marca con il canale scelto. Inoltre, verrà lanciata una pianificazione di contenuti nativi, propri di TikTok a partire da luglio 2021.