Postepay: cosa succede se si abbocca al nuovo messaggio phishing

Tutti gli utenti che usano le carte per acquistare online sanno di essere abbastanza coperti dai sistemi di sicurezza delle aziende che rilasciano loro il supporto elettronico. Allo stesso tempo la prudenza non è mai abbastanza, soprattutto quando ci si rapporta al web che è spesso covo di truffe.

Soprattutto coloro che hanno una Postepay nella loro tasca devono stare molto attenti, visto che i truffatori hanno una strategia ben precisa. Essendo questa la carta più diffusa sul territorio italiano, la maggior parte dei tentativi di truffa va ad agire proprio a suo nome.i malviventi sanno infatti che le percentuali di riuscita dell’inganno saranno maggiori vista la presenza folta sul territorio delle carte Postepay. I tentativi di phishing quindi sono molto frequenti soprattutto quando arrivano tramite messaggio nelle chat di messaggistica istantanea. Durante gli ultimi tempi infatti sarebbero molti gli utenti ad aver lamentato la presenza di un nuovo testo, il quale è proprio nel paragrafo successivo per rendervi possibile il suo riconoscimento.

 

Postepay: questo è il messaggio che tutti dovrebbero temere

Gentile utente

Con la presente email, ti informiamo che la tua utenza e le funzioni del tuo conto Intesa sono state temporaneamente disabilitate. Abbiamo applicato queste restrizioni sul tuo conto perchè hai raggiunto una soglia di attività che richiede la verifica obbligatoria di alcune delle tue informazioni

Non potrai più prelevare denaro o effettuare pagamenti con la tua carta se non procedi con l’aggiornamento del tuo profilo Online Banking.

Puoi effettuare l’aggiornamento del tuo profilo sul nostro sito, cliccando sul link seguente:

LINK: AREA CLIENTI POSTEPAY

Ti ringraziamo per la tua collaborazione!

Assistenza Clienti Postepay