blank

L’utenza nazionale certamente più famosa e con il maggior numero di clienti è senza alcun dubbio Poste Italiane, l’agenzia vestita di giallo vanta infatti una platea di clienti davvero vastissima e gode di tanta fiducia, il tutto conquistato grazie ai propri servizi sempre efficienti e con costi di gestione davvero accattivanti.

Tutto ciò nasconde però un lato oscuro, l’elevata mole di utenza attrae le attenzioni anche di soggetti poco raccomandabili come i truffatori, che gradiscono un pubblico di prede molto ampio dal momento che maggiore è il numero di soggetti da attaccare maggiore è la probabilità di successo, ciò si traduce in campagne di phishing continue e prepotenti che sferzano gli utenti e che prendono corpo in mail o SMS truffaldini.

 

SMS di phishing Poste Italiane

blank

In questo caso l’attacco phishing prende corpo in un SMS spacciato indebitamente per una comunicazione Poste Italiane, la quale stando a quanto scritto, avviserebbe di un’anomali presente nel conto, invitando l’utente a risolvere la problematica accedendo presso un apposito link inserito in basso.

Inutile stare a dire che quel link rimanda alla pagina di phishing vero e proprio, se cliccato infatti vi mostrerà una falsa pagina di accesso Poste Italiane dove le vostre credenziali non appena digitate verrebbero immediatamente copiate e inviate ai truffatori con esiti a dir poco infausti.

Il consiglio è sempre lo stesso, abbiate occhio scettico, le mail o gli SMS di phishing sono tutte simili tra loro, vi spingono a compiere azioni, diffidate e siate lucidi, Poste Italiane non comunica con SMS così banali.