Realme, GT Neo, GT, Cina,

Nelle scorse ore, Realme ha annunciato ufficialmente una interessante novità sul proprio GT Neo. Il device, in Cina, ha raggiunto e superato le 500.000 unità vendute. Questo traguardo diventa ancora più importante se si considera che il device è arrivato ufficialmente sul mercato ad aprile 2021. 

La presentazione si è tenuta il 31 marzo, ma le vendite sono iniziate nei giorni successivi. Gli indizi che Realme GT Neo si sarebbe trasformato in un successo c’erano tutti. Il device infatti è riuscito a far guadagnare al produttore circa 15 milioni di dollari di vendite nei primi 10 secondi dal rilascio.

Nei circa due mesi successivi, gli utenti hanno continuato a dare fiducia allo smartphone, permettendo il raggiungimento di questo traguardo. Ricordiamo infatti che il device è caratterizzato da un display AMOLED da 6.43 pollici con risoluzione FullHD+.

 

Realme GT Neo è uno smartphone molto apprezzato dagli utenti

Il pannello supporta il refresh rate a 120Hz e il touch sampling rate a 360Hz. Inoltre, il display integra anche il sensore per le impronte digitali. Il SoC di Realme GT Neo è il MediaTek Dimensity 1200 accompagnato da 6GB di memorie RAM LPDDR4x e 128GB di memoria interna UFS 3.1.

Il comparto fotografico può vantare una fotocamera frontale da 16 megapixel e una tripla fotocamera posteriore. Il sensore principale è un Sony IMX682 da 64MP affiancato ad una lente ultrawide da 8MP e una macro da 2MP.

La batteria è da 4.500mAh con supporto alla ricarica rapida a 50W. Il sistema operativo è la Realme UI 2.0, un’interfaccia proprietaria basata su Android 11. Il prezzo di vendita parte da 1799 Yuan, pari a circa 230 euro, per la versione con meno memoria. Sicuramente questo è uno dei motivi principali che spiegano il successo del device.