Samsung, Galaxy Note 21, 5G

Gli utenti Samsung si erano rassegnati alla notizia che il Galaxy Note 21 era stato cancellato dal brand. Il CEO dell’azienda coreana, infatti, aveva confermato a marzo che il device non era nei previsto nei piani futuri.

Tutti gli indizi sembravano confermare questa possibilità. Tuttavia, in queste ore, il Galaxy Note 21 è tornato alla ribalta proprio grazie alla stessa Samsung. Il produttore ha realizzato un’installazione artistica all’esterno di un proprio punto vendita in cui sono presenti tutti i device realizzati.

I nomi dei dispositivi vanno a comporre la “G” di Google e in una posizione piuttosto centrale spicca proprio il nome del Galaxy Note 21 5G e di Galaxy Note 21 Ultra 5G. La conferma arriva da una foto scattata dall’utente Twitter Teqhnikacross che chiede aiuto anche a due leaker molto importanti.

 

Samsung potrebbe star lavorando al Galaxy Note 21

Al momento in cui si sta scrivendo, Ice Universe non ha ancora risposto mentre lo ha fatto Max Weinbach. Il redattore di Android Police ha confermato le informazioni che tutti sapevano, ossia che Samsung non sta lavorando sul Galaxy Note 21.

Tuttavia ci sembra molto strano che un’azienda del calibro di Samsung possa sbagliare in maniera così evidente e indicare due smartphone che non arriveranno sul mercato. Infatti, la lista dei device inseriti nell’opera è piuttosto lunga e comprende, solo per citarne alcuni:

  • Galaxy Z Fold 2,
  • Galaxy S20 Ultra,
  • Galaxy Note 20 5G,
  • Galaxy Book Flex,
  • Galaxy Book Ion,
  • Galaxy Note 20 Ultra 5G,
  • Galaxy S21,
  • Galaxy Buds,
  • Galaxy Fit,
  • Galaxy Z Flip.

Al momento non è chiaro se si tratta semplicemente di una svista o possiamo aspettarci maggiori dettagli su Galaxy Note 21 5G e Galaxy Note 21 Ultra 5G. Non resta che attendere nuove informazioni che non tarderanno ad arrivare .