spacex-navicella-atterrata-sn15-esplosione

Tutti noi abbiano presente le numerose prove fatte da SpaceX per i test della futura navicella spaziale che porterà l’uomo su Marte. Fino a ieri c’erano stati 14 prototipi e tutti di questi sono esplosi, in un modo o nell’altro. Gli ultimi due avevano quasi raggiunto uno dei traguardi più importanti, ma fallendo agli ultimi metri.

Finalmente SpaceX può cantare vittoria, anche se comunque i precedenti test avevano fornito numerosi dati importanti agli esperti. Quasi sicuramente questi stessi dati hanno portato al successo della navicella SN15 la quale è atterrata in un unico pezzo dopo essere decollata mercoledì pomeriggio per atterrare al PAD designato.

Prima di ora il successo più importante di SpaceX è stato SN10 la quale è riuscita ad atterrare, ma per esplodere dopo qualche secondo a causa di un incendio che ha avvolto la navicella. Queste rende per certi versi Marte più vicino che mai.

SpaceX: SN15 è atterrato con successo

Elon Musk terrà questo sabato una diretta dove mostrerà nel dettaglio il nuovo successo di SpaceX. Per questa compagnia si tratta di un periodo d’oro tra nuovi fondi ricevuti dalla NASA che serviranno per dare vita ai mezzi che porteranno di nuovo l’uomo sulla Luna e i continui avanti e indietro verso la Stazione Spaziale Internazionale.

Se c’erano dei dubbi in merito ormai, ormai è chiaro che l’esplorazione spaziale è appannaggio sia delle agenzie spaziali nazionali come delle compagnie private. SpaceX non è l’unico e tra qualche anno potremmo vedere la reale forza di Blue Origin, di proprietà di dell’uomo più ricco del mondo, Jeff Bezos.