android-12-smartphone-android-cestino-traduzione-automatica-appAndroid 12 non tarderà di certo ad arrivare a seguito dell’avanzato stato in cui si trovano i tester alle prese con le Build Preview attualmente in uso. Il canale pubblico di distribuzione potrebbe avvantaggiarsi di due funzioni esclusive che non fanno pensare di trovarsi di fronte a comuni telefoni.

Mentre il Google I/O 2021 è in dirittura d’arrivo, le ultime novità si sommano alla grande mole di informazioni già anticipate dai rumor e dalle notizie ufficiali. Scopriamo quelle di oggi dopo il nostro ultimo excursus fatto alla scoperta delle nuove funzioni. 

 

Android 12 potrebbe copiare Windows 10 ed offrire anche un altro strumento utilissimo

Ovviamente è stato il team di XDA Developer a sviscerare le novità Android 12 di cui ci apprestiamo a parlare. Dall’analisi del codice sorgente della nuova versione OS sono emerse due interessanti componenti aggiuntive corrisposte al Cestino ed alla feature di traduzione automatica istantanea di cui avevamo dato un breve accenno a questo indirizzo.

Per la prima il riferimento punta alla possibilità di creare una cosiddetta “area di sosta” per i dati dell’utente. La novità sarà probabilmente inclusa all’interno della sezione Impostazioni > Spazio di Archiviazione ricalcando funzionalmente quanto fatto da Microsoft fin dai tempi di Windows 95. File comuni come audio, documenti, video ed immagini potranno essere spostati all’interno di questa zona grazie all’implementazione del nuovo API SET MediaStore prima dell’effettiva eliminazione. I file, quindi, si potranno cancellare oppure recuperare in caso di ripensamento.

Altrettanto interessante è l’inclusione del Traduttore Google quale mezzo per agevolare tanto gli utenti quanto gli sviluppatori nelle operazioni di translate delle applicazioni: Snellimento del carico di lavoro per i developer ed occasione per utilizzare la lingua di preferenza per l’uso delle risorse software. Tutto in maniera automatica.