Del Samsung Galaxy A52 ve ne avevo già parlato durante l’anteprima nella SmartHome Milanese di Samsung ( potete trovare l’articolo a questo link ) qualche settimana fa ed ora, dopo una intensa prova, sono pronto a condividere con voi le mie impressioni.

Samsung Galaxy A52

Samsung Galaxy A52: Design

Partiamo come sempre dal design, troviamo un corpo in policarbonato, in scocca unica, molto oleofobico, non vediamo infatti le impronte lasciate su di esso.

La qualità costruttiva e dei materiali è davvero elevata per la fascia di prezzo a cui si rivolge questo dispositivo e la finitura opaca gli conferisce un aspetto premium oltre che un piacevole feedback al tatto.

Mi piace molto come Samsung abbia “fuso” la zona fotocamere con lo châssis posteriore invece di differenziare questa parte dal resto del telefono.

E’ disponibile in quattro diverse colorazioni: nero, bianco, lilla e azzurro tutti con una finitura opaca.

Le dimensioni di 159.9 x 75.1 x 8.4 mm non sono eccessive e si riesce a maneggiare facilmente con una mano grazie anche al peso di soli 189 grammi.

Samsung Galaxy A52

Hardware

L’obiettivo di Samsung con la nuova famiglia di Galaxy A è quello di portare un hardware di ottimo livello ad un prezzo contenuto e di realizzare uno smartphone adatto a qualsiasi utilizzo, dal business, al gaming passando per la multimedialità.

Le novità partono dal processore in quanto la casa coreana ha deciso di non equipaggiare questi modelli con il suo processore Exynos proprietario, ma con il Qualcomm Snapdragon 720G SM7125 Octa-core e GPU Adreno 618.

La Ram è di 4 GB mentre la memoria interna è di 128 GB, espandibile fino a ben 1 TB tramite memoria esterna Micro SD ( ma dovrete rinunciare alla seconda sim ).

Display

Il Samsung Galaxy A52 è dotato di un buon display super AMOLED da 6,5 pollici con una risoluzione da 1080 x 2400 pixel. La densità dello schermo è di 405 ppi mentre il frame per secondo è da 90 Hz che rende così il dispositivo interessante per tutti gli amanti del gaming.

La visibilità sotto la luce del sole non è delle migliori, ma si riesce comunque ad utilizzare il telefono senza grossi problemi.

Samsung Galaxy A52

Fotocamera

Il comparto fotocamere è composto dal sensore principale da 64 Megapixel con ƒ/1.8 con stabilizzatore ottico e autofocus con rilevamento di fase Pdaf, un sensore ottico Ultra Wide da 12 Megapixel con apertura focale ƒ/2.2, un sensore di profondità da 5 Megapixel con apertura ƒ/24, infine un sensore macro da 5 Megapixel con ƒ/2.4. Frontalmente troviamo invece una fotocamera da 32 Megapixel con ƒ/2.2.

La resa finale delle fotografie mi ha soddisfatto, i sensori fanno tutti un ottimo lavoro e la qualità delle immagini, anche a computer, risulta molto buona senza davvero nulla da invidiare a modelli più costosi.

Fatica di più in situazioni con scarsa luce o in notturna, ma questo è il tallone d’Achille di tantissimi smartphone.

Per quanto riguarda la registrazione  possiamo addirittura girare video fino a 4K a 30 FPS ed è molto utile e carina la possibilità di scattare foto, mentre si registra, ad una risoluzione di 8 Megapixel.

Sistema operativo ed altre specifiche

Come per tutti i modelli della casa coreana troviamo Android 11 mascherato dall’ottima OneUI 3.1 di Samsung che ne migliora la grafica e lo riempie di interessanti funzionalità come Samsung Note che troviamo già installato e che risulta molto utile anche senza pennino, inoltre tramite SmartThings si aprono molteplici possibilità nella gestione dei nostri dispositivi Smart.

Ho trovato il sistema davvero molto fluido, senza lag e blocchi di sistema. Come anticipato all’inizio della recensione l’SO si adatta alle numerose attività che si possono svolgere, risultando sempre affidabile e funzionale.

Doveroso menzionare la certificazione IP67 che garantisce una protezione dall’acqua e dalla polvere e può rimanere immerso fino a 1 m di profondità per ben 30 minuti.

Lato connettività abbiamo il supporto alle reti 4G+ a 400Mbs, ma per gli utenti più esigenti è disponibile all’acquisto anche la versione 5G, con il WIFI 802.11 a/b/g/n/ac , Bluetooth 5.0 , NFC per i pagamenti e non mancano l’A-GPS, GLONASS, BeiDou e Galileo.

Sotto il display trova posto il sensore di impronte digitale che fa molto bene il suo lavoro e rende lo sblocco del telefono veloce e preciso soprattutto in abbinata con il rilevamento del volto 3D tramite fotocamera frontale.

Batteria

La batteria è l’ultimo punto a favore di questo Samsung Galaxy A52 infatti è da 4500mAh e ci permette di ottenere il massimo anche in questo caso in ogni situazione e ci accompagna, con un uso equilibrato, anche per un giorno e mezzo, devo dire niente male!

La ricarica è rapida grazie al caricatore adaptive fast charging incluso in confezione.

Conclusioni

Se siete arrivati fino a qui avete letto le innumerevoli caratteristiche e qualità di questo dispositivo ma non vi ho ancora parlato del prezzo che di listino è di 379,90€ ma come vi dico sempre con una buona ricerca su internet lo si può già trovare a meno. A mio parere a questo prezzo non si può davvero chiedere di più anzi, alcune chicche vanno oltre il prezzo di listino e quindi per quanto mi riguarda è assolutamente un best buy, dopo di lui ci sono solo i top di gamma!

Samsung Galaxy A52

379,90€
8.2

Design

9.0/10

Display

7.0/10

Prestazioni

9.0/10

Fotocamera

7.0/10

Prezzo

9.0/10

Pro

  • Design
  • Prestazioni
  • Batteria
  • IP67

Contro

  • Foto di notte