blank

A quanto pare Netflix fa davvero sul serio per quanto riguarda i contenuti dedicati a Resident Evil, la nota piattaforma californiana ha infatti deciso di omaggiare il noto videogioco con due grossi contenuti: Un film in completa Live Action ed una serie TV invece con attori in carne d’ossa.

I contenuti in arrivo

La casa nipponica Capcom aveva annunciato lo scorso 21 gennaio, presso un evento organizzato per parlare del futuro di Resident Evil, l’arrivo, grazie alla collaborazione di Netflix, di due serie TV, una animata ed una con attori in carne d’ossa, con però un improvviso cambio di rotta, la serie animata si è infatti trasformata poi in un film Live Action onde evitare troppa ridondanza tra i contenuti.

Resident Evil: Infinite Darkness

Sul film in computer grafica i produttori hanno deciso di puntare davvero molto, il lungometraggio nel dettaglio, porterà in scena alcuni dei personaggi più amati di Resident Evil, come ad esempio Leon e Claire, comparsi nel secondo capitolo del videogioco.

Per quanto riguarda la trama invece, Hiroyuki Kobayashi, ha specificato che il film si incentrerà in modo globale sulla trama di Resident Evil e sarà ambientato dopo i fatti avvenuto in RE 4.

La serie tv di Resident Evil

La serie TV dedicata a Resident Evil invece, sarà curata da Andrew Dabb, famoso showrunner della serie TV Supernatural, il quale, secondo quanto reso pubblico da Netflix, incentrerà le vicende del nuovo contenuto della serie su Jade e Billie Wesker, figlie di Albert, personaggio della saga molto apprezzato dai fan.

La serie sostanzialmente seguirà due diverse linee temporali, la prima si concentrerà sull’adolescenza delle ragazze appena giunte a New Raccoon City, mentre la seconda sarà ambientata nel post pandemia da T-Virus.