A dirlo non ci si crede, sono passati ben 10 anni dal rilascio da parte di Google di Chrome OS, il sistema operativo open source di Google pensato pensato per gli utenti che utilizzano il computer per la maggior parte del loro tempo collegati ad internet.

Per festeggiare l’anniversario il colosso di Mountain View ha deciso di rilasciare la lista delle prossime novità in arrivo sul sistema. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Google rilascia alcune novità per l’anniversario di Chrome OS

Per prima cosa si torna a parlare di Phone Hub, la funzionalità di Chrome OS che permette di collegarsi al proprio smartphone Android per effettuare una serie di operazioni come rispondere ai messaggi, controllare la durata della batteria del telefono e il segnale o attivare l’hotspot. Phone Hub mostra anche le schede del browser Chrome che sono state aperte l’ultima volta sullo smartphone, così da riprendere la navigazione. Sarà poi possibile collegarsi automaticamente alle reti Wi-Fi salvate sul telefono e scambiare dati con la funzione Nearby Share.

In arrivo anche un toggle nei Quick Settings per effettuare screenshot e registrare lo schermo e una nuova sezione con i controlli multimediali, che potrà anche essere “ancorata” sulla barra Shelf per raggiungerla più velocemente. Anche la Clipboard verrà migliorata e sarà in grado di tenere in memoria gli ultimi cinque elementi copiati e verrà aggiunta una nuova funzione detta Quick Answers, che permetterà di riceve informazioni utili quando viene effettuato il click con il tasto destro su una parola.

Le novità non finiscono qui: Google ha migliorato i desktop virtuali e la schermata di blocco e in più sono in arrivo delle nuove icone per moltissime applicazioni. L’aggiornamento di Chrome OS verrà reso disponibile a livello globale nel corso delle prossime settimane, ma per maggiori informazioni vi rimandiamo alla pagina ufficiale di Google.