bitcoin, phishing, email, truffa, euro

Il valore dei Bitcoin continua a salire, per questo molti utenti sono attratti dalla moneta virtuale per eccellenza. La voglia di investire è tanta così come quella di riuscire a guadagnare un bel gruzzoletto.

E proprio sulla voglia di guadagni facili che i truffatori hanno strutturato una delle nuove email di phishing. I Bitcoin ovviamente sono i protagonisti assoluti del messaggio che punta a svuotare le tasche dei poveri malcapitati.

Il messaggio inviato dai truffatori infatti spinge l’utente ad effettuare l’accesso ad un finto account dove è stata depositata la criptomoneta. L’importo in questi casi è variabile, si parte da 25 mila euro e si arriva ad oltre 50 mila, per invogliare gli utenti a cliccare.

Tuttavia, nulla di tutto questo è vero e l’obiettivo dei truffatori è quello di rubare i dati sensibili degli utenti. Tra questi, oltre all’email ci sono anche potenziali password e domande di sicurezza utilizzate su altri account. Non da ultimo anche i dati della carta di credito e del codice di sicurezza a tre cifre per svuotare il conto dei malcapitati.

I Bitcoin e le criptovalute sono al centro di una nuova email di phishing

Di seguito riportiamo il messaggio nella sua interezza. Non abbiamo modificato il testo e gli errori che vedete sono tutti presenti nell’email originale:

Ciao!
Hai chiamato il tuo account più di (5) per ottenere il saldo del tuo account BitCoin. non hai risposto Questa è una newsletter automatica per il saldo del tuo account BitCoin.
Il primo passaggio è chiaro e in attesa di conferma. Quindi rispondi ai tuoi messaggi oggi.

Il modo migliore per difendersi dal phishing è quello di non rispondere mai a messaggi che parlano di vittorie e regali. Cancellate immediatamente l’email e, in caso di dubbi, rivolgetevi ad un utente più esperto per un consiglio.