blankI brevetti registrati da Xiaomi nell’ultimo periodo mostrano sempre nuovi dispositivi originali per il design e le tecnologie adottate dall’azienda. Dopo i documenti relativi a quello che potrebbe essere il prossimo Xiaomi Mi Mix Alpha 2 e al brevetto che fa riferimento alla creazione di uno smartphone con display dai bordi curvi e privo di tasti fisici, un nuovo smartphone appare in alcune immagini che destano parecchia curiosità per via della posizione del comparto fotografico. Xiaomi potrebbe aver pensato a un nuovo smartphone che consentirà di scattare foto in 3D.

Xiaomi lavora a uno smartphone che permette di scattare foto e registrare video in 3D!

 

Lo smartphone apparso in uno dei numerosi brevetti di casa Xiaomi mostra una particolare disposizione dei sensori che vanno a costituire il comparto fotografico. Le immagini allegate al documento svelano infatti un dispositivo con quattro fotocamere ognuna posizionata sulla parte posteriore in corrispondenza dei quattro angoli.  

Xiaomi realizzando uno smartphone con comparto fotografico così costituito potrebbe offrire l’opportunità di scattare foto e registrare video in 3D ma sono ancora sconosciute le specifiche tecniche e i dettagli utili ad avanzare particolari ipotesi. Le uniche informazioni note riguardano la possibilità che il dispositivo sia dotato anche di una fotocamera frontale inserita sotto il display. 

I brevetti purtroppo non sono indicatori dell’effettiva realizzazione di quanto da essi mostrato. Spesso le aziende, compresa Xiaomi, decidono infatti di accantonare i progetti apparsi nei loro documenti, di apportare evidenti modifiche, o ancora di sfruttare soltanto una piccola parte di quanto inizialmente pensato.