Samsung, Galaxy Fold 3, Galaxy Z Flip 3, foldable, smartphone pieghevole

L’attesa per scoprire la nuova generazione di smartphone pieghevoli realizzati da Samsung sembra essere giunta alle battute finali. Nel corso di quest’anno infatti, il gigante coreano solleverà il sipario su Galaxy Z Fold 3 e Galaxy Z Flip 3.

Secondo le nuove indiscrezioni lanciate dal noto leaker Ice Universe su Twitter, l’attesa per i due smartphone pieghevoli sarà breve. Per toccare con mano Galaxy Z Fold 3 e Galaxy Z Flip 3 bisognerà attendere “solo” altri cinque mesi.

Il cinguettio lascia presupporre che Samsung abbia intenzione di presentare i due device foldable in un periodo compreso tra giugno e luglio 2021. Questa indiscrezione sembra piuttosto affidabile, tanto da avert trovato conferme anche da altri esperti del settore, come per esempio Ross Young.

Samsung è quasi pronta per lanciare Galaxy Z Fold 3 e Galaxy Z Flip 3

I due smartphone pieghevoli rappresenteranno l’evoluzione dei rispettivi modelli. Il primo sarà caratterizzato dal design che si apre a libro, mentre il secondo dovrebbe mantenere il design a conchiglia. Le due filosofie progettuali scelte da Samsung permettono al produttore di offrire ai consumatori il device più adatto alle proprie esigenze.

Al momento non è chiara la dotazione tecnica dei due smartphone pieghevoli di Samsung. Possiamo presupporre che il Galaxy Z Fold 3 rappresenterà il flagship dell’azienda, mentre il Galaxy Z Flip 3 un foldable più economico.

Stando ai rumor, il Galaxy Z Fold 3 sarà compatibile con la S Pen e sarà il primo device Samsung ad equipaggiare la fotocamera frontale integrata sotto il display. Il Galaxy Z Flip 3 invece potrebbe avere un display da 6.9 pollici quando aperto e un display esterno più grande rispetto alla generazione precedente.