Se un floppy disk autografato da Steve Jobs può essere battuto all’asta per 84.000 dollari, quanto può valere un raro Apple I ancora funzionante assemblato proprio dalla mano del suo creatore?.

Pensate che nel 2018 un esemplare è stato venduto per 375.000 euro, ma a quanto pare le quotazioni dei cimeli della mela morsicata sono in netto rialzo, perché oggi un’unità analoga arriva su eBay con un prezzo da capogiro: 1,5 milioni di dollari. Scopriamo insieme i dettagli.

 

Apple iPhone I assemblato da Steve Jobs e Wozniak a 1.5 milioni di dollari

L’unità in questione non è esattamente unica, ma quasi: si tratta di una delle sei con un case in legno KOA originale Byte Shop e con una scheda madre NTI non modificata. A renderla ancora più rara e preziosa, c’è il fatto che si tratta di uno dei primi 50 Apple I costruiti come detto da Steve Jobs e Steve Wozniak. Il dispositivo inoltre, pur essendo sorprendentemente ancora funzionante a 45 anni dal lancio, presenta ancora tutti i componenti originali.

Il venditore di questo pezzo di storia sostiene di esserne venuto in possesso nel 1978 per 200 dollari, e di averne fatto acquisto in un negozio di computer canadese che lo aveva accettato come parte di una permuta per un Apple II del primo proprietario. Da allora, lo ha conservato gelosamente convinto di avere per le mani un pezzo destinato un giorno a valere una fortuna.

Apple I è stato lanciato nel 1976 per un prezzo di 666,66 dollari, ed è il primo prodotto in assoluto del colosso di Cupertino, quando la sede invece di essere l’Apple Park era semmai l’Apple Parking, considerando che tutto è iniziato in un garage, come accaduto per molte storie della Silicon Valley.