IPTV

Nel corso di queste settimane di certo non mancano le grandi esclusive e gli appuntamenti per gli utenti di Sky. Nei mesi a venire, oltre al campionato di Serie A e la Premier League, i clienti della tv satellitare ritroveranno anche la Champions League, la Formula 1 ed il grande tennis. Per tante persone che hanno scelto da settimane un ticket per la tv satellitare, ce ne sono molte che invece hanno scelto ancora una volta di affidarsi alla tecnologia IPTV.

 

IPTV, perché evitare senza esitazione lo streaming illegale di Sky

In Italia, l’IPTV è ancora una realtà consolidata del sistema televisivo. Oltre ai consolidati “pezzotti”, inoltre, tanti appassionati di sport e calcio stanno scoprendo anche i canali VPN. Con la promozione attraverso le chat di WhatsApp e di Telegram, alcuni malintenzionati della rete riescono a promuovere siti internet illegali utili per la visione illecita dei canali Sky.

La galassia IPTV è ancora una volta favorito dai risparmi mensili per i clienti, risparmi che toccano la quota del 90% rispetto ai regolari costi di Sky. Attenzione però ad evitare le truffe. Talvolta proprio i cybercriminali che promuovono i canali per lo streaming illegale, dopo aver ricevuto lauto pagamento dagli interessati, non corrispondono alcun servizio in cambio. Il rischio di perdere soldi è quindi concreto.

E’ bene ricordare, infine, che lo streaming IPTV nel nostro paese è anche perseguito a norma di legge. Gli utenti possono incappare in multe sino a 30mila euro o anche nella reclusione da sei mesi a tre anni.