coronaviruscontagi restano all’incirca in linea con le giornate precedenti, nel corso delle ultime 24 ore sono 23’225, a fronte comunque di un elevato numero di tamponi processati, complessivamente sono 226’729. Tutto molto positivo, se non fosse che i decessi sono quasi 1000.

Nell’ultimo bollettino diramato dal Ministero, notiamo subito un numero che non avremmo mai voluto vedere, le persone che sono venute mancare nelle ultime 24 ore, a causa del Covid-19, sono purtroppo 993 (ieri erano 684). Dall’altro lato della medaglia, notiamo con “piacere” la presenza di 23’474 guariti. Ad oggi in Italia abbiamo 759’982 persone effettivamente positive, tra queste 31772 sono ricoverate in ospedale con sintomi, mentre 3’597 sono in terapia intensiva, con una crescita odierna di 217 unità.

Dall’inizio della pandemia, ad ogni modo, i contagi sul territorio italiano sono ben 1’664’829, di questi fortunatamente 846’809 sono guariti, mentre 58’038 sono periti.

 

Contagi oggi 3/12/2020: cosa succede nelle Regioni

blank

La Lombardia guida ancora una volta la classifica delle regioni più colpite, ma il distacco è sicuramente inferiore rispetto alle giornate precedenti, infatti ha raggiunto 3751 casi in sole 24 ore. Al secondo posto si posiziona il Veneto con 3581 nuovi contagi, seguito poi dalla Campania e la sua crescita odierna di 2295 casi.

Tra le regioni con numeri superiori alle 1000 unità, troviamo il Piemonte +2230, l’Emilia Romagna +1776, il Lazio +1769, la Sicilia +1294 e la Puglia +1602. Sotto i 1000 contagi tutte le altre, tra cui annoveriamo toscana +929, Liguria +422, Marche +476, Abruzzo +395, Friuli Venezia Giulia +772, Umbria +286, provincia autonoma di Bolzano +374, Sardegna +538, provincia autonoma di Trento +239, Calabria +280Basilicata +124, Molise +53 e valle d’Aosta +42.

Stasera parlerà Giuseppe Conte alla nazione, da domani entrerà in vigore il nuovo DPCM.