bollo autoTanti italiani possono ottenere l’esenzione Bollo Auto in maniera legale ed accreditata. In alcuni casi, infatti, è previsto il coming-out dell’odiata imposta a ben determinate condizioni che andiamo a scoprire subito. Ecco come fare.

 

Bollo Auto a costo zero: ecco dove è valido

La validità del bollo Gratis è al momento ridotta ai soli automobilisti della Regione Emilia Romagna. All’interno di questi confini territoriali l’immatricolazione di una nuova auto ibrida sblocca la documentazione formale per la presentazione della domanda di abolizione temporanea. Vale per coloro i cui veicoli non richiedono un onere fiscale annuale superiore a quota 191 Euro. In tale condizione, previa presentazione spontanea della richiesta, è possibile avere tutto senza costi per un totale di tre anni.

In altri casi specifici, invece, le singole amministrazioni hanno disposto un rinvio senza interessi. Nei tempi stabiliti nel prospetto che segue in elenco, infatti, è possibile continuare ad usare l’auto senza incorrere nelle notifiche di pagamento, nell’applicazione degli interessi di mora e nelle cartelle Equitalia.

  • Lombardia – sospensione 8 marzo – 30 settembre, pagamento limite entro il 31 ottobre 2020.
  • Campania – sospensione 1 giugno – 31 agosto, pagamento limite entro il 30 settembre 2020.
  • Abruzzo, Marche, Calabria, Liguria e Valle D’asta – sospensione fino al 30 giugno, pagamento limite entro il 31 luglio.
  • Piemonte – sospensione fino al 31 maggio 2020, pagamento entro il 15 luglio 2020.
  • Sicilia – sospensione 8 marzo – 2 novembre, pagamento entro il 30 dicembre 2020.
  • Provincia autonoma di Trento – sospensione fino al 31 ottobre 2020, pagamento entro il 30 novembre.
  • Lazio, Toscana, Veneto, Friuli Venezia Giulia e Provincia autonoma di Bolzano – proroga del pagamento scaduta al 30 giugno 2020.
  • Calabria, Liguria e Valle D’aosta – sospensione fino al 30 giugno, pagamento entro il 31 luglio 2020.
  • Puglia, Umbria, Molise, Basilicata e Sardegna – nessuna proroga al pagamento.