Saremo velocissimi. E’ lo slogan dell’evento Apple che si terrà domani, nel corso del quale il colosso di Cupertino alzerà finalmente il sipario sui nuovi iPhone 12. La velocità sembra dunque essere la killer feature dei prossimi smartphone di casa Apple, ma la domanda sporge spontanea: in che senso? 

Diamo per scontato che il nuovo SoC sarà velocissimo, ed escludiamo dunque l’ipotesi che lo slogan possa in qualche modo riferirsi solo ed esclusivamente a questo aspetto. Pensiamo, piuttosto, che Apple si stia rivolgendo ad un qualcosa di specifico, un qualcosa mai visto sugli iPhone precedenti.

Ed in tal senso, con un qualcosa che abbia a che fare con la velocità Apple potrebbe intendere la compatibilità con il 5G o l’aver implementato schermi con una frequenza di aggiornamento di 120 Hz. Entrambe le feature sono state a lungo vociferate, ma a quanto pare a bordo dei nuovi iPhone vedremo solo una tra le due.

iPhone 12, Apple doveva scegliere tra 5G e display a 120 Hz e…

Secondo Jon Prosser, infatti, Apple ha dovuto scegliere tra il portare sui nuovi iPhone 12 un chip 5G o un display a 120 Hz, e il tutto per contenere il consumo energetico dello smartphone, che altrimenti avrebbe ridotto drasticamente la durata della batteria.

Stando a quanto affermato dal noto leaker, il colosso di Cupertino avrebbe optato per il supporto al 5G perché per gli utenti sarebbe stato molto più allettante l’idea di sperimentare una nuova e più alta velocità di navigazione in Rete, e ciò invoglierebbe all’acquisto molto più di uno smartphone con display a 120 Hz.

Molto probabilmente, i primi iPhone dotati di schermo con refresh rate a 120 Hz e allo stesso tempo compatibili con le Reti di quinta generazione debutteranno il prossimo anno.