Honor fa sul serio e vuole dimostrare a tutti di essere in grado di poter offrire al mercato un’ampia gamma di prodotti e questo Honor Watch GS Pro ne è la prova.

Un prodotto ben costruito, solido e dalle interessantissime funzionalità e prestazioni.

Honor Watch GS Pro: design

Partiamo proprio dal design che non è sicuramente adatto a tutti, infatti Honor Watch GS Pro si presenta con delle dimensioni decisamente generose anche se il peso non è eccessivo, 45.5g senza cinturino.

Questo perché è uno smartwatch che possiamo definire rugged pensato quindi per gli amanti dell’avventura e i materiali sono stati studiati per garantire una elevata solidità. La cassa è in policarbonato mentre la ghiera è in acciaio inossidabile, materiale davvero difficile da rovinare. Il cinturino, che è intercambiabile tramite uno sgancio rapido, è in silicone con una finitura esterna ruvida che conferisce all’orologio una linea anche sportiva.

Honor ha voluto fare della robustezza il punto forte di questo smartwatch ed è per questo che ha lavorato per aggiudicarsi per 14 certificazioni militari MIL-STD-810G. Oltre a resistere a temperature tra +70° e -40° e in acqua fino a 5 ATM Honor Watch GS Pro è durevole  allo shock termico, a sole e radiazioni, alla bassa pressione e addirittura alla contaminazione da fluidi.

Oltre all’ampio display touch AMOLED da 1,39 pollici a 326 ppi, dove possiamo impostare numerosi quadranti personalizzati, sul lato di destra troviamo due tasti fisici che ci permettono di gestire le numerose funzionalità dell’orologio.

Sulla scocca trova posto anche un piccolo speaker che insieme al microfono ci permette di gestire le chiamate telefoniche che riceviamo sul nostro smartphone.

Hardware e Software

Entriamo nel vivo di quello che può fare questo smartwatch, praticamente tutto. Le sue modalità sono tante e rispetto anche ai prodotti concorrenti ha qualche marcia in più.

L’elenco delle attività che si possono monitorare è molto lungo troviamo infatti più di 100 sport e sono stati inseriti in maniera particolare sci, nuoto ed escursionismo. E’ forse per quest’ultimo che troviamo la funzionalità secondo me più interessante e che lo differenzia da molti altri smartwatch appartenenti alla sua stessa fascia di prezzo, il Route back.

Grazie ad un sistema a doppio satellite ad alta precisione si può attivare il percorso di ritorno che permetterà all’escursionista di tornare al punto di partenza anche con lo smartphone scarico o senza connessione internet. Inoltre navigando all’interno del suo menu si può panificare l’escursione in anticipo studiando per esempio l’orario di alba  e di tramonto, le fasi lunari e la marea.

Il tutto viene gestito in maniera egregia dal processore Kirin A1 che lo rende fluido e veloce senza grossi intoppi. Per concludere le specifiche sull hardware abbiamo 4GB a disposizione di memoria interna per l’inserimento di musica, GPS e Glonass, barometro, bussola, cardiofrequenzimetro e monitoraggio SpO2 i cui sensori sono posti all’interno della cassa.

Non mancano il monitoraggio del sonno e anche del livello dello stress e per quest’ultimo c’è la possibilità di seguire degli esercizi di respirazione suggeriti dall’orologio che aiutano l’utente ad abbassarne il livello. Entriamo nel vivo di quello che può fare questo smartwatch, praticamente tutto. Le sue modalità sono tante e rispetto anche ai prodotti concorrenti ha qualche marcia in più.

Batteria

Vi chiederete se con tutte queste funzionalità e caratteristiche questo Honor Watch GS Pro potrà accompagnarvi fino a sera, non preoccupatevi lato prestazioni troviamo il suo secondo punto forte che mi ha davvero sbalordito infatti grazie alla batteria da 700 mAh può durare fino a 25 giorni ovviamente dipende sempre da come lo utilizzate e se , per esempio, attivate o no l’Always On Display ma indipendentemente da tutto vi accompagnerà per per almeno due settimane sbaragliando sempre e comunque la concorrenza.

Conclusioni

Per soli 249,90 euro credo davvero che questo Honor Watch GS Pro sia lo smartwatch per attività fisica all’aperto migliore sul mercato, la stessa Honor lo ha paragonato al Garmin Fenix 6, che costa tre volte tanto , e , io che l’ho provato,  posso dirvi che questa enorme differenza non c’è, anzi l’Honor vanta diverse  caratteristiche in più.

Per il resto tutto il sistema lavora bene e LiteOS risulta semplice ma efficace.

L’unica pecca che posso trovare è la mancanza anche in questo modello di un sistema di pagamento NFC che sarebbe molto utile agli avventurieri per non portarsi dietro il portafoglio.

Honor Watch GS Pro

249 euro
8.2

Design

7.0/10

Prestazioni

8.5/10

Materiali

8.0/10

Prezzo

8.0/10

Autonomia e ricarica

9.5/10

Pro

  • Qualità costruttiva
  • Durata della batteria
  • Prestazioni

Contro

  • Mancanza pagamento NFC