Postepay: arriva la nuova truffa phishing, ecco il messaggio pericoloso

Postepay e Postepay Evolution sono due carte distribuite dal gruppo che in questo momento sono tra le più utilizzate in Italia. Proprio per questo i truffatori puntano a destabilizzare coloro che le possiedono, proponendo dei tentativi di phishing che spesso e volentieri vanno anche a segno.

Durante questi giorni infatti sono tantissime le persone che hanno segnalato i nuovi messaggi molto strani. Qui si starebbero arrivando tramite e-mail e punterebbero a rubare le credenziali di accesso degli utenti che cascano nel tranello. In questo modo dopo sarà possibile svuotare i conti senza problemi.

 

Postepay: ecco il nuovo messaggio phishing che sta mettendo paura a tutti

Gentile Cliente,

Ti comunichiamo la modifica delle Condizioni Generali del Servizio di Identità Digitale “PosteID abilitato a SPID” nella nuova versione del sito posteid.poste.it.

Cosa cambia per te?

  • Il servizio base, cosi come descritto nelle Condizioni Generali del Servizio, è gratuito per le persone fisiche. Non ci sono modifiche per quanto riguarda le funzionalità e l’utilizzo dell’Identità Digitale.
  • Eventuali future modifiche alle Condizione Generali del Servizio saranno rese note ai Titolari, con congruo anticipo, tramite apposita informativa sul Sito o in Bacheca o con ulteriori canali o modalità che Poste ritenesse di adottare.

RICORDA CHE,

Non puoi più utilizzare la tua carta Postepay se non accetterai le modifiche contrattuali. Inoltre abbiamo bisogno della tua collaborazione, dovrai aggiornare le informazioni del tuo profilo online entro 48 dalla ricezione di questa comunicazione.

PROCEDI CON L’AGGIORNAMENTO

NOTA: Come previsto dall’art. 12 delle condizioni generali del Servizio, puoi recedere dal contratto entro 7 giorni dal ricevimento della presente comunicazione.

Ti ringraziamo per aver scelto i servizi di Poste Italiane

Cordiali saluti,

Servizio Assistenza di Poste Italiane 2020