Finalmente possiamo annunciare a gran voce che Google Play Pass è sbarcato anche in Italia. Per chi non lo conoscesse, si tratta di un abbonamento, in stile Netflix, che consente di accedere a contenuti premium.

L’abbonamento è stato lanciato dal colosso di Mountain View circa un anno fa negli Stati Uniti e fino ad ora è migliorato molto, arrivando ad includere sempre più titoli. Scopriamo insieme come funziona.

 

Google Play Pass è arrivato in Italia

Al momento del lancio erano incluse 350 applicazioni, con l’ultimo comunicato stampa Google ha detto di aver aggiunto più di 150 titoli. Grazie a Play Pass dovremmo poter accedere ad almeno 500 applicazioni con un singolo abbonamento. Inoltre, il catalogo si arricchisce mensilmente, ed alcuni giochi saranno anche disponibili in anteprima per gli abbonati.

Arriviamo ora alla parte più interessante per gli utenti, i prezzi. Google Play Pass in Italia ha un costo di 4.99 euro al mese o 29.99 euro all’anno con la possibilità di condividere l’accesso all’abbonamento con i membri del gruppo Famiglia. Il colosso offre un mese di prova gratuita agli utenti, che potranno decidere in seguito se proseguire con l’abbonamento oppure se disdirlo.

Per maggiori informazioni vi invitiamo ad andare sulla pagina ufficiale di Play Pass e sulla pagina del supporto di Google. Se invece volete abbonarvi, non vi resta che aprire il Play Store sul vostro dispositivo Android, aprire il menù di sinistra, scegliere “Play Pass” e poi “Inizia la prova gratuita” o “Abbonati”. Non ci resta che provarlo e scoprire se è un servizio che potrebbe fare al caso nostro!.