Huawei, Mate 40, Mate 40 Pro, Kirin, Kirin 1000, SoC

Che Huawei stia lavorando al prossimo top di gamma ormai non è più un segreto. Il produttore Cinese, come ormai da tradizione, presenterà nella seconda metà dell’anno la nuova famiglia Mate 40.

I rumor a riguardo si susseguono incessanti e, al momento, l’unica certezza sembra essere il System on a Chip. Huawei infatti lancerà il Kirin 1000 che spingerà il Mate 40. Tuttavia questa non sarà l’unica novità per i device della famiglia.

Un nuovo report indica che i device potranno contare su un display con un refresh rate a 120Hz. A dare questo notizia ci ha pensato Ross Young, CEO della Display Supply Chain Consultants (DSCC). Tramite un Tweet di risposta al noto leaker Ice Universe, l’Amministratore ha confermato che i Mate 40 arriveranno con questa feature.

Huawei Mate 40 con display a 120HZ

Al momento non è chiaro se si tratta di una caratteristica esclusiva per la versione Pro o sarà presente anche sulla la versione base dello smartphone. In ogni caso, Huawei si allinea agli altri produttori con questa scelta.

Infatti, i pannelli a 120Hz sono già in uso su tanti device della concorrenza tra cui spiccano OnePlus 8 Pro i i Samsung Galaxy S20. Si tratta in tutto e per tutto di un nuovo standard a cui si stanno allineando tutti i produttori di device collocati nella fascia alta del mercato.

I vantaggi di un pannello con refresh rate a 120Hz è certamente nel tempo di risposta delle immagini che offrono una sensazione di velocità unica. La fruizione di contenuti multimediali migliora nettamente così come l’usabilità di tutti i giorni. Inoltre, i nuovi Huawei Mate 40 arriveranno con un nuovo comparto fotografico che si preannuncia estremamente performante. Non resta che attendere ancora qualche mese per scoprire il nuovo top di gamma.