Samsung MoneySamsung Money è una nuova carta annunciata dal produttore sudcoreano per competere a viso aperto con le soluzioni concorrenti di Apple Card. Si propone quale artefice di un nuovo modo di gestire il denaro dopo le ultime dichiarazioni in merito all’abbandono dei contanti. Racchiude in sé alcune speciali caratteristiche anticipate dalla casa madre in vista di un trionfale arrivo entro questa estate. Scopriamola subito.

 

Samsung sfida Apple: ecco la nuova carta di debito

Come anticipato dal sottotitolo precedente si tratta sostanzialmente di una carta di debito. In antitesi alla concorrente soluzione Apple non rappresenta quindi una vera e propria carta di credito ma un sistema di pagamento da mettere a disposizione degli utenti con smartphone Samsung Galaxy. In una nota stampa rilasciata dalle alte sfere della compagnia si legge che:

Samsung Money by SoFi garantisce un account sicuro, senza costi e premia gli utenti per il risparmio, guadagnando un interesse maggiore rispetto alla media nazionale dei conti transazionali”.

Proprio come la soluzione antagonista si tratta di una tessera che non riporta in sovra impressione informazioni personali e sensibili. Manca ogni possibile riferimento a numero di carta, data di scadenza e codice CVV. Ogni dettaglio sensibile è accessibile unicamente tramite app ufficiale Samsung Pay previa autenticazione sicura prevista per l’uso di segni biometrici e codici segreti come PIN e password di sicurezza alfanumerica.

Secondo recenti indiscrezioni pare che anche Google sia pronta ad entrare nel novero delle aziende fornitrici di questo servizio. In programma vi sarebbe una carta fisica ed una virtuale da usare in associazione agli account Google Pay per la gestione delle transazioni di denaro in entrata ed in uscita. Si potrà utilizzare, secondo rumor, sia online che in negozio tramite l’associazione con il telefono che semplifica nettamente le cose.