diesel elettrico

Negli ultimi mesi, ancor prima dell’emergenza Covid-19, vi abbiamo spesso parlato della guerra digitale fra gli automobilisti che supportano l’Elettrico e quelli che continuano ad appoggiare il Diesel. La questione, quindi, risulta essere molto spinosa: da un lato c’è chi appoggia l’eco-sostenibilità dell’Elettrico mentre, dall’altra parte, c’è chi continua a smentire le notizie in merito alle emissioni elevate del Diesel. Per far chiarezza sulla questione, quindi, di recente un istituto Tedesco ha deciso di condurre alcune indagini a riguardo. Scopriamo di seguito i risultati ottenuti.

Diesel oppure Elettrico: un istituto Tedesco fa chiarezza sui livelli di emissioni

Come ben sappiamo, negli ultimi anni gli automobilisti in possesso di veicoli con motori Diesel, hanno attraversato uno dei momenti più difficili di sempre. A causa dei continui blocchi sulla circolazione, infatti, centinaia di migliaia di Italiani sono stati costretti a restare in casa per molteplici giorni.

Proprio per questo motivo, quindi, di recente l’istituto Ces-Info di Monaco di Baviera ha deciso di vederci chiaro, effettuando alcuni test molto accurati su una Mercedes C220d ed una Tesla Model 3. Confrontando i due veicoli, quindi, sono stati riscontrati i seguenti valori:

  • il modello tedesco produce 142 grammi di CO2 per chilometro;
  • il modello Elettrico produce 165 grammi di CO2 per chilometro.

È evidente, quindi, che l’Elettrico ha ancora molta strada da fare. Secondo quanto riscontrato, infatti, il principale motivo dei livelli di emissioni cosi elevati sono proprio le batterie. A quanto pare, infatti, in diversi paesi queste ultime sono ancora prodotte sfruttando combustibili fossili.

Restate connessi per ulteriori novità a riguardo.