fase 2 e contagi

Un diciassettenne americano è balzato agli onori della cronaca per un’invenzione clamorosa che troverà grande utilità relativamente ai contagi all’alba della Fase 2. L’emergenza da Covid 19 non può certo considerarsi sconfitta e l’attesa del vaccino pare l’unica possibilità sicura di non prenderlo. In una situazione come questa in cui in alcune regioni italiane si torna a respirare la paura dei contagi in piena Fase 2, il sito di monitoraggio di Avi Schiffmann paventa una via d’uscita.

L’invenzione di cui si parla infatti altri non è se non un sito messo in piedi proprio dal minorenne Avi Schiffmann che monitora sin dall’inizio la situazione contagi a livello globale. Il nome di questo strumento di monitoraggio è ncov19.live e pare abbia contribuito a sottolineare la gravità dell’emergenza Covid 19 prima ancora che interi Stati se ne rendessero conto. Tanto da far valere al giovane un riconoscimento importante, il premio persona dell’anno 2020 del 24° Annual Webby Awards.

Come funziona ncov19.live e cos’è il tasso di sopravvivenza.

Le informazione che confluiscono nel sito di Avi Schiffmann circa i contagi, mettono in risalto alcune notizie chiave. Innanzitutto si rileva che fino ad ora i contagi totali equivalgono a 5 milioni, con 45 mila casi critici e 325.125 decessi. Attualmente coloro che sono entrati in contatto con il virus sono 2,7 milioni dei quali 1,9 milioni ricoverati in strutture ospedaliere ed il restante si presume isolato nelle proprie abitazioni. Gli Usa sono il Paese con più infetti, con 1,5 milioni di contagiati ed un totale di ricoveri che equivalgono al doppio di quelli in Spagna. Quest’ultima è al terzo posto per il numero di infettati e segue di poco la Russia.

Al di là di un incredibile calderone di dati relativi alla diffusione del Covid 19, una funzione curiosa attira l’attenzione sul sito. Si tratta della Survival Rate Calculator, uno strumento che calcola il tasso di sopravvivenza correlandolo alle singole situazioni sanitarie. Il calcolatore prevede di inserire alcuni dati personali e sulla base di questi stima le possibilità di sopravvivenza qualora si contragga il virus. Ad esempio immettendo età, sesso ed eventuali patologie come diabete, ipertensione, cancro o problemi cardiaci, il calcolatore esprimerà una percentuale di guarigione o meno dal Covid 19.