Sabrina-nuovi-episodi

Sabrina torna con i nuovi e raccapriccianti episodi.

“Sia lode a Satana! Sono così grato ai miei partner Warner Brothers, Netflix, Berlanti Television e Archie Productions per il supporto costante a questa versione dark della streghetta più famosa del mondo. E sono emozionato di continuare a raccontare le terrificanti avventure di Sabrina con il nostro incredibile cast e la nostra crew, guidati dall’inarrestabile Kiernan Shipka”.

Questo è ciò che afferma il creatore Roberto Aguirre Sacasa in occasione della nuova stagione.                                                                                                                      Ma vediamo le possibili conseguenze a seguito del salto temporale creato da Sabrina nell’ultima stagione.

Sabrina 4: le possibili conseguenze dopo l’ultima stagione

Per difendere il trono all’Inferno, Sabrina accetta la sfida di Caliban di trovare i tre cimeli della Regalia Profana. Dopo averne recuperato uno a testa, è vicinissima alla vittoria ma il Principe degli Inferi la imprigiona per 10 anni. Nel mentre l’Inferno viene annientato dall’intervento dell’Arcangelo Michele, mentre Greendale subisce i Pagani. Improvvisamente, Sabrina viene liberata dalla se stessa del futuro, che prende il suo posto, in modo da donare una seconda possibilità alla Terra e all’Inferno. La Sabrina del futuro, però, le chiede di liberarla non appena tutto sarà sistemato, in modo da conservare il loop temporale, altrimenti scoppierà il disordine.

Tornata nella città, si scontra con Ambrose, l’unico sopravvissuto dopo la strage dei Pagani. Con il cugino pianifica un modo per salvare tutti: tornare indietro nel tempo, unendo il potere della Regalia Profana con le proprietà dell’uovo di Blackwood. A questo punto, Sabrina conoscendo ciò che accadrà e potendolo prevenire, si libera assieme a Zelda e Hilda dei Pagani. Purtroppo per la protagonista però, Ambrose verrà a sapere del paradosso temporale.. nulla di buono ci aspetta nella quarta stagione che sarà molto probabilmente su Netflix dall’autunno/estate del 2020.

 

VIAfoto ottoetrenta