xiaomi, mi mix, mi mix alpha, concept phone, snapdragon 865, qualcomm

Verso la fine dello scorso anno, Xiaomi ha deciso di lanciare un concept phone che ha sorpreso tutti gli appassionati del mondo tech. Mentre Samsung e Motorola si concentravano sul lancio di device pieghevoli, il brand cinese ha ideato una soluzione alternativa chiamata Mi MIX Alpha.

Il device presenta un display che letteralmente gira intorno alla scocca coprendo tutti i lati ed i bordi. Sebbene per il momento il Mi MIX Alpha sia più che un esercizio di stile, Xiaomi sembra tenerci particolarmente. Il device è esposto nei principali Mi Store come una reliquia all’interno di una teca di vetro.

Xiaomi Mi MIX Alpha, arriva la versione 2.0

Il successo del device è talmente importante tanto che, secondo un nuovo report, Xiaomi sta aggiornando il proprio Mi Mix Alpha. Non si tratta di un update software, ma una vera e propria nuova revisione hardware.

Display e caratteristiche principali resteranno invariate, ma a cambiare sarà la dotazione del System on a Chip. Infatti il produttore adotterà per la nuova versione il processore Qualcomm Snapdragon 865 che darà un boost di potenza non indifferente. Il precedente SoC era lo Snapdragon 855+, ma con la nuova versione ci saranno miglioramenti anche dal punto di vista della connettività in quanto arriva il supporto al 5G.

Al momento non è chiara la disponibilità del device. Xiaomi ha a disposizione quantità limitate da vendere e la commercializzazione non è prevista a breve. Molto probabilmente bisognerà aspettare la fine dell’anno ma si attendono conferme. Il prezzo di lancio inoltre sarà molto importante, arrivando a toccare i 2500 euro.