Diesel ed elettrico spariranno entro il 2030: arriva il carburante perfetto

Tutte le case automobilistiche si sono impegnate in una sorta di patto che porterà le emissioni al minimo ma hai visto fino ad ora. Questo ovviamente servirà per evitare di continuare ad inquinare il pianeta, adeguando quindi ancor di più anche il diesel o magari i motori a benzina.

Ciò significa dunque che ci saranno nuove automobili pronte a migliorare anche in termini di consumi, proprio come si è fatto fino ad ora con l’elettrico. Questo nuovo tipo di alimentazione ha portato i suoi frutti, ma c’è qualcuno che sostiene che fra qualche anno tutto potrà essere ancor migliore. Infatti l’idrogeno, presente già su qualche veicolo non è ancora commercializzato, potrebbe fare la sua prima uscita ufficiale a breve.

 

Il Diesel non potrà nulla contro la nuova fonte di alimentazione per le automobili: dal 2030 arriva in pianta stabile l’idrogeno

Felix Gress di Continental AG a più volte parlato di un arrivo prossimo dell’idrogeno, nuova fonte di alimentazione per i motori delle automobili. Il diesel e l’elettrico saranno quindi scalzati proprio da questo carburante, il quale ad oggi non è ancora diffuso per via della carenza dei distributori sul territorio europeo e mondiale.

Proprio per questo si parla di 2030, dato che proprio da quell’anno probabilmente le fuel cell saranno abbastanza diffuse in giro.

“Le Fuel Cell sono ancora immature, a partire dal 2030 però potrebbero fare il loro debutto trionfale su vasta scala. Il pubblico potrebbe convertirsi all’idrogeno grazie alla grande autonomia che questa tecnologia offre, sarebbe dunque capace di cambiare sensibilmente il settore dei trasporti su lunga distanza, sia passeggeri che merci.”