SMS 2.0

Gli SMS 2.0 sono il nuovo progetto del colosso di Mountain View che ha deciso di dargli una nuova forma, molto più innovativa e al passo con i giorni nostri. I classici SMS, infatti, non sono più utilizzati da gran parte degli utenti poiché con le varie piattaforme di messaggistica istantanea è possibile effettuare innumerevoli operazioni.

Fortunatamente, Google insieme al suo team di sviluppo ha deciso di lavorare duramente a questo progetto e ad investire cifre piuttosto importanti; adesso, gli utenti non devono necessariamente affidarsi a Whatsapp, Telegram o a qualsiasi altra applicazione.

SMS 2.0: ecco quali sono le novità introdotte dal colosso di Mountain View

La nuova versione degli SMS 2.0 è già disponibile in Inghilterra e in Francia, e gli utenti che hanno provato il nuovo servizio sembrano aver apprezzato notevolmente il lavoro introdotto da Google.

La nuova versione non prevede più un massimo di 160 caratteri poiché gli utenti possono inviare SMS di qualsiasi lunghezza; inoltre, è possibile inviare anche contenuti multimediali, documenti e fantastiche GIF ai loro destinatari.
Il colosso di Mountain View ha deciso di introdurre la nuova versione anche in Italia, ma ancora non ha svelato la data precisa; fortunatamente, esiste un metodo ben preciso per provare la nuova versione Beta.

Ecco come attivare la versione Beta

Gli utenti interessati a provare la nuova versione beta degli SMS devono scaricare l’applicazione gratuita Messaggi Android e l’applicazione sempre gratuita Activity Launcher.

Successivamente è necessario disattivare la connessione Wi-Fi (se attiva) e aprire l’applicazione Activity Launcher. Dalla sezione menu modificare i seguenti campi:

  • Alla voce ACS Ur inserire il seguente parametro: http://rcs-acs-prod-us.sandbox.google.com
  • Alla voce OTP Pattern inserire il seguente parametro: Your\sMessenger\sverification\scode\sg-(\d{6}).