Google ha rilasciato una nuova versione Beta di Chrome, il suo Browser Web, disponibile per le piattaforme Windows, Android, Linux, MacOS e ChromeOS. L’aggiornamento non si limita ad introdurre delle nuove funzionalità, ma ne rimuove anche alcune.

E’ stata rimossa, per esempio, la possibilità di visualizzare le schede aperte su Chrome effettuando uno switch laterale, anziché il classico scorrimento verticale. Google ha anche rimosso la Modalità Lettura, che mostrava il solo testo di una pagina oscurando eventuali pubblicità e contenuti multimediali di ogni tipo… modalità senz’altro molto utile per chi non vuole essere infastidito dai banner pubblicitari che, spesso e volentieri, rendono il contenuto di una pagina Web pressoché illeggibile.

Google Chrome si aggiorna: non solo rimozioni, ecco le novità della versione 80

Tra le aggiunte più interessanti della versione Beta di Chrome 80 rientra una nuova modalità di gestione dei file scaricati, dell’area Download, insomma. Tutte le immagini, i video, i file audio o contenuti di altro tipo che vengono scaricate dalle PWA attraverso il metodo di Cache Storage API o IndexedDB vengono adesso raggruppati sotto la voce Articoli per Te dell’area Download di Google Chrome. Si tratta di una funzionalità che rende molto più semplice individuare ed eventualmente rimuovere i file scaricati.

                               

L’aggiornamento di Chrome nella sua versione stabile dovrebbe essere rilasciato per tutti i dispositivi e le piattaforme compatibili nel corso delle prossime settimane. Intanto, ricordiamo che è già possibile testare in anteprima le novità di cui vi abbiamo parlato in questo articolo, scaricando Google Chrome Beta su APK Mirror.