6G: arriva la connessione che abbatte il 5G di casa TIM, Vodafone e Wind Tre

La rete mobile sta subendo tantissimi cambiamenti significativi ormai da diversi anni e questo ha dimostrato anche in questo settore una voglia grandissima di rinnovamento. Il 5G è ormai parte integrante della società odierna e non riguarda solo la rete telefonia, ma a quanto pare il nuovo step 6G incombe.

La nuova tecnologia sarà in grado di fare molto di più e ci sarà bisogno di molte più dimostrazioni tecniche per comprenderla. Se prendiamo in esame il 5G, possiamo vedere come da circa due anni a questa parte ogni evento tech al mondo abbia incentrato il proprio plot su tale tecnologia. Lo scopo era farne comprendere i benefici, i quali ad oggi già danno una grande mano in ogni ambito. La velocità, per quanto riguarda la rete telefonica, già oggi è nettamente superiore, ma presto il 6G ruberà la scena a qualsiasi altra rete presente.

 

6G: la nuova tecnologia riuscirà a fornire performance mai viste prima d’ora che cambieranno ogni abitudine degli utenti

Il 6G sembra essere già da qualche settimana il centro di vari discorsi intavolati in giro. Secondo Mika Rantakokko, ad oggi a capo del team di sviluppo in merito proprio al 6G, la rivoluzione sarà senza precedenti e così grande quasi da creare una fusione completa tra il digitale ed il reale.

Lo sviluppo di un’intelligenza artificiale riuscirà a controllare ogni nostra attitudine, o magari anche guati e preferenze. Per quanto concerne poi l’ombra digitale, ecco che ai nostri occhi tutto ciò apparirà come ologrammi con latenza pari a zero.