Instagram

Negli ultimi anni il fenomeno dei social network si è espanso a dismisura, tanto da impedire quasi alle aziende produttrici delle applicazioni, di controllare quello che accade sulle proprie piattaforme.

L’aspetto negativo dei social network è la possibilità data ad alcune correnti dannose di interferire nella vita degli utenti. Stiamo parlando di bullismo da tastiera. A questo proposito Instagram ha intenzione di inserire delle nuove restrizioni. Ecco i dettagli.

 

Instagram inserisce nuove restrizioni per la pubblicazione dei post

Tra gli effetti negativi di alcuni utenti o addirittura pagine intere all’interno dei social network troviamo sicuramente l’autolesionismo degli utenti che non sopportano più le prese in giro sulla piattaforma. Instagram a questo proposito, a da poco diffuso un comunicato davvero importante, concentrato proprio sull’argomento.

La piattaforma ha esposto le ultime misure prese in questo contesto: prima di tutto saranno d’ora in poi censurati tutti i post contenenti immagini autolesioniste o correlate al suicidio. La misura in questione, a detta dell’azienda, coinvolgerà tutte le tipologie di post presenti sulla piattaforma. Queste tipologie di post, non saranno quindi più consigliati nelle ricerche effettuate dagli utenti.

Verranno al contrario proposti alcuni contenuti per la prevenzione del suicidio. L’azienda ha inoltre comunicato che ha già posto nuovi schermi sensibili a quasi un milione di contenuti, di cui il 77% è stato individuato e schermato prima che venisse segnalato dagli utenti. Ovviamente la battaglia di questa e altre piattaforme rimane aperta dato che, secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità il suicidio è la seconda maggior causa di morte tra i giovani tra i 15 e i 29 anni.