meteoriti-estinzione

L’enorme vastità dell’universo ha sempre lasciato l’uomo sbigottito e pieno di voglia nel conoscere di più su quello che abbiamo sopra la testa. Nel corso dei secoli, nel suo piccolo, l’uomo infatti ha cercato di studiare quante più cose possibili e quello che si conosce al momento non è nulla in confronto a ciò che potrebbe esserci.

Recentemente sono state scoperte nuove informazioni sui buchi neri e sembra che la teoria della relatività ipotizzata da Einstein un secolo fa non fosse del tutto sbagliata. Le potenzialità e gli strumenti tecnologici arrivati negli anni hanno consentito all’umanità di compiere importanti sviluppi. Tuttavia in merito ai famosi meteoriti e asteroidi sappiamo bene poco. Individuarli tutti sarebbe un impresa impossibile. A tal proposito la Nasa ha predisposto una serie di telecamere spaziali per studiarne il comportamento in caso di “attacco”. Anche l’ESA effettua costantemente un lavoro diligente per eliminare le ipotesi di minaccia.

Leggi anche:  Meteoriti: torna la paura dopo il passaggio dell'asteroide SP3

Meteoriti: possono minacciare la terra?

Prendendo in esempio Apophis, il famoso asteroide, esso potrebbe essere una minaccia per la Terra. La sua dimensione preoccupa gli scienziati e la sua traiettoria potrebbe venir compromessa dai campi gravitazionali.

Inoltre le due agenzie spaziali sopracitate studiano costantemente la pericolosità di questi corpi alieni. Un meteorite di fatto preoccupa gli studiosi. Parliamo di 2008SR1 (nome in codice), formato da un grande ammasso di materia astrale. Il suo eventuale impatto potrebbe essere terrificante per il nostro Pianeta. Stando alle dichiarazioni ufficiali, i ricercatori stanno continuando a trovare soluzioni per eliminare il problema e rassicurano la popolazione mondiale che nulla arriverà mai ad essere un concreto pericolo per l’umanità.