TeslaTesla si appresta a dare vita ad un vero e proprio restyling della Model S, uno dei modelli di punta di una delle più importante case automobilistiche del mondo. Elon Musk promette davvero grandissime novità, a partire proprio dalle tecnologie che potremo trovare al suo interno.

Come molti di voi sapranno, Tesla è divenuta famosa per la realizzazione di macchine elettriche “di lusso”, oltre che naturalmente per la creazione di un marchio che da solo garantisce prestazioni, affidabilità e risultati superiori alle dirette concorrenti.

La prima Model S è stato un successo planetario, per questo motivo l’attenzione sul nuovo Model S P100D+ è veramente elevatissima. Secondo quanto trapelato l’auto presenterà un assetto corsa in grado di superare di gran lunga le prestazioni dei modelli con motori termici (ad esempio la Bugatti Chiron). Alcune foto scattate direttamente presso il circuito di Nurburgring testimoniano difatti passaruota allargati, paraurti con prese d’aria decisamente più grandi ed uno spoiler posteriore maggiorato nelle dimensioni.

 

Tesla: le novità sulla Model S

La powertrain è garantita dalla presenza di 3 motori elettrici, utili soprattutto per raggiungere velocità più elevate e prestazioni di qualità, oltre che per migliorare l’assetto o l’impianto frenante. I primi tempi registrati a Laguna Seca fanno ben sperare, il tempo di 1.36.5 è il più veloce di sempre per un’auto elettrica. L’obiettivo è di correre al Nurburgring e battere la velocità della rivale del momento, la nuova Porsche Taycan (anch’essa elettrica), ma non sarà facile.

Per scoprire invece gli altri pazzi progetti di Musk, come la colonizzazione di Marte, leggete questo nostro articolo.