MARTE-valanga-ghiacciata-icy-mars-rover-700x400
Marte ospita un paesaggio dipinto con sfumature arancioni e marroni, incrostato di crateri e ornato con una varietà di colline e montagne. A seconda di dove guardi, Marte ospita anche numerose scogliere a picco. Possono sembrare lunghe striature quando catturate da una distanza, e pareti rocciose quando scattate dal rover marziano. Una delle ultime immagini di queste scogliere include una valanga chiaramente visibile.

A differenza delle valanghe di neve bianca e luminosa che conosciamo sulla Terra, la valanga catturata su Marte è marrone scuro. Questo perché rispecchia il paesaggio polveroso del Pianeta Rosso. L’immagine è stata scattata dalla telecamera HiRISE della NASA Mars Reconnaissance Orbiter (MRO) il 29 maggio. Tuttavia, è stata pubblicata solo di recente dall’agenzia spaziale.

Marte, ecco la valanga ghiacciata di colore scuro

L’esplosione polverosa mostrata nell’immagine sopra è il risultato del ghiaccio e delle rocce che cadono giù da una scogliera alta più di 1.600 piedi, secondo la NASA. L’agenzia spaziale spiega che ogni stagione primaverile in questa parte di Marte, una pila stratificata di roccia viene invasa dalla luce del sole. Ciò riscalda il ghiaccio abbastanza da destabilizzarlo, causando valanghe.

Leggi anche:  Meteoriti: potrebbero distruggere il Pianeta Terra all'improvviso

I grandi blocchi di ghiaccio producono una grande esplosione rivelata dall’immagine. Questa non è la prima volta che la NASA cattura una valanga sul Pianeta Rosso, anche se non sono tutti così chiari e polverosi come l’evento di maggio.

Nell’ottobre 2015, ad esempio, la NASA ha condiviso l’immagine di una valanga a metà di una grande scogliera rocciosa.  A differenza di quella sopra, quella valanga era bianca come la neve che conosciamo sulla Terra.