OPPO ha annunciato che i suoi smartphone supporteranno la nuova CameraX di Google, una soluzione basata su Android che consente agli sviluppatori di sfruttare le funzioni della fotocamera dall’app nativa di ogni dispositivo ed utilizzare, ad esempio, le opzioni HDR e Beauty per migliorare le proprie applicazioni.

OPPO ha mostrato il funzionamento delle nuove opzioni sui nuovi smartphone Reno 10X Zoom, mettendo in luce un netto miglioramento della qualità delle foto. I risultati migliori sono stati ottenuti utilizzando la Beauty Mode e l’HDR, scattando foto eccezionali e di alta qualità. Per quanto riguarda i dispositivi che supporteranno la nuova CameraX di Google, questi saranno gli OPPO Reno 10X Zoom e gli OPPO Reno2.

Leggi anche:  Huawei, gli Stati Uniti hanno deciso di sospendere il ban per altri 90 giorni

Del resto, OPPO ha sempre puntato molte delle sue risorse sul miglioramento del comparto fotografico, realizzando tecnologie all’avanguardia per la fotografia con gli smartphone. Con CameraX, OPPO vuole permettere agli sviluppatori di sfruttare al meglio la sua tecnologia legata alla fotocamera per migliorare le proprie app o crearne delle nuove, in modo da soddisfare le esigenze di tutti gli utenti garantendo un’esperienza comoda, solida e professionale.