Xbox Live ha smesso di funzionare nelle ultime ore, rendendo alcune console del tutto inutili. Sono numerosi gli utenti che hanno riscontrato problemi con i server di Microsoft.

Le console Xbox One si basano sulla loro connessione Internet per funzionare, il che significa che possono diventare completamente inutili in caso di problemi con internet. Se una console è contrassegnata come console “home” sarai in grado di giocare alcuni giochi offline. Anche in quei casi, il vasto numero di servizi che richiedono a un utente di accedere a Xbox Live verrà tuttavia interrotto. Quando le console non sono contrassegnate come console home, non sono in grado di funzionare offline e la probabilità di avere problemi a causa della connessione ovviamente aumenta.

L’account di supporto Xbox ufficiale ha annunciato su Twitter che la società è già a conoscenza dei problemi e ha cercato di risolverli. “Siamo consapevoli che alcuni utenti non sono in grado di accedere al momento e i nostri team stanno effettuando dei test per cercare una soluzione. Vi aggiorneremo quando avremo più informazioni da condividere. Grazie per tutti i report!

Xbox: i servizi online hanno smesso di funzionare a causa di alcuni problemi ai server

L’azienda condivide inoltre lo stato del server su una pagina ufficiale sul sito Web Microsoft, infatti ha incluso un ulteriore messaggio sui problemi in corso. Ha notato che i problemi riguardavano entrambe le console e anche altri dispositivi, che consentono alle persone di accedere ai servizi Live tramite PC e telefoni. “I nostri ingegneri e sviluppatori stanno continuando attivamente a lavorare per risolvere il problema, causando problemi ad alcuni membri che accedono a Xbox Live. Resta sintonizzato e grazie per la tua pazienza.”

L’azienda ha condiviso vari messaggi nelle ultime 24-48 ore, poiché prima del disguido c’è stata un’altra interruzione dei servizi. “Le cose stanno andando meglio ora, quindi sentiti libero di provare ancora a giocare! Grazie per aver condiviso tutti i feedback. Come sempre, siamo qui e ascoltiamo.” Queste le ultime dichiarazioni. Se avete uno di questi dispositivi accertatevi, dunque, che funzionino.