L’ingresso in Italia del 5G sembra essere sempre più vicino. Sono tante le notizie che stanno circolando in questo periodo riguardanti la quinta rete di generazione. I consumatori italiani non vedono l’ora di scoprire questa nuova rete definita dalla maggior parte di tutti ‘innovativa’, la quale comporterà un livello superiore per quanto riguarda le prestazioni (velocità).

Se fino a poco tempo fa si era acceso un dibattito sulle tariffe riguardanti la rete 5G, adesso il tema sembrerebbe spostarsi sull’ambiente. Diversi utenti italiani si sono lamentati sui possibili rischi ambientali che potrebbe provocare la nuova rete ultraveloce.

 

Alberi abbattuti: ecco la verità

La notizia che sta circolando sul web in questo periodo è quella di un probabile abbattimento di migliaia di alberi per permettere di rafforzare ulteriormente il campo della rete 5G. Tale notizia sta facendo innervosire tanti clienti e molti si stanno chiedendo se si stratta di una fake news oppure è una vera e propria notizia.

Leggi anche:  4G pericoloso: una falla compromette tutti e costringe a passare al 5G

La verità è la seguente: si tratta della solita notizia ‘bufala’ che deve circolare come sempre quando ci sono dei grandi avvenimenti in procinto. Quindi, non date retta a tutte queste notizie simili che usciranno anche prossimamente per far infuriare i clienti.

Stando alle ultime indiscrezioni, la nuova rete riuscirà a porre rimedio nonostante la forte presenza degli alberi. A tale proposito, si cercherà di costruire delle celle piccole più vicine tra loro in modo da rendere più facile il collegamento tra di loro.

Per rimanere aggiornati su questo tema o su tutte le altre notizie riguardanti la tecnologia collegatevi alla nostra pagina di TecnoAndroid!