Le truffe call center colpiscono nuovamente i clienti Tim, Wind, Vodafone e 3 Italia; purtroppo, a causa di operatori telefonici che raggirano i loro clienti il telemarketing ha perso credibilità con il passare degli anni.

A questo proposito, i consumatori hanno inviato nuove segnalazioni che raccontano di come sono stati colpiti e sopratutto truffati; purtroppo, si parla di un nuovo metodo che gli operatori telefonici hanno ideato e messo in atto.

Truffe call center: i clienti Tim, Wind, Vodafone e 3 Italia sono le principali vittime

Alcuni operatori telefonici che lavorano per i call center e chiamano per conto di un’azienda telefonica svolgono il loro lavoro in modo scorretto, raggirando il cliente e truffandolo; a quanto pare, una nuova truffa arriva sul mercato italiano e colpisce numerosi consumatori: la truffa del sì.

Si tratta di un nuovo metodo che hanno ideato alcuni operatori telefonici e divulgato fra colleghi; l’operatore si presenta cordiale con il proprio il cliente e prima di proporgli le offerte telefoniche imperdibili, gli pone delle domande personali per verificarne la conformità: es. Sto parlando con la signora Maria Rossi?.
Purtroppo però, l’operatore telefonico non vuole verificare la conformità come fa credere al cliente ma, il suo scopo è quello di ricevere delle risposte si no per registrarle; una volta ricevute, il truffatore continua la telefonata proponendo al cliente le offerte disponibili cercando di convincerlo a concludere un contratto telefonico.

Il cliente che rifiuta e termina la contrattazione, si ritroverà lo stesso con un nuovo contratto perché l‘operatore telefonico utilizzerà le risposte precedentemente registrate per la raccolta dei dati; insomma, stiamo parlando di un vero e proprio subdolo metodo a cui è difficile scappare.

Perciò, consigliamo di non sottovalutare mai le chiamate a scopo commerciale perché non sappiamo chi c’è dall’altra parte del telefono e le sue intenzioni; a causa di queste infinite truffe, i consumatori spesso si affidano ad alcuni metodi per non ricevere più chiamate da parte dei call center.