Call-of-Duty-Modern-Warfare-2019

Activision ha giocato la propria carta, un misto tra innovazione e ritorno alle origini. Call of Duty: Modern Warfare è tornato e con lui anche il Capitano John Price, amato protagonista della serie. Lo sviluppo del titolo è affidato nuovamente a Infinity Ward, che ha curato anche i tre capitoli precedente.

Infatti, Call of Duty: Modern Warfare è un reboot, o soft reboot della saga che ha appassionato milioni di videogiocatori tra il 2007 e il 2011. Al momento non è chiaro cosa verrà mantenuto della trilogia classica e cosa sarà riscritto. I primi indizi fanno presupporre che si potrà impersonare un operatore dei Tier One, ma anche i vari membri delle migliori squadre speciali al mondo.

La campagna in singolo giocatore sarà incentrata su una serie di missioni volte a scongiurare una guerra globale per il dominio del mondo. La trilogia classica di Modern Warfare ci ha abituato ad una narrazione serrata e a missioni spettacolari e siamo certo che anche questa nuova incarnazione non sarà da meno.

Leggi anche:  Call of Duty Mobile, un nuovo battle royale si affaccia sul mercato

Call of Duty: Modern Wafare è pronto a tornare

Gli scenari di gioco spazieranno tra varie location. Si affronteranno battaglie nelle principali città Europee ma anche in quelle del Medio Oriente. Oltre alla campagna in single player, il titolo avrà anche una componente multiplayer. Come da tradizione saranno presenti vari livelli da raggiungere, collezionabili e skill da sbloccare.

Dal punto di vista tecnico, Call of Duty: Modern Warfare porta al debutto un nuovo motore grafico. Questa scelta permette di ottenere risultati visivi incredibili grazie al supporto del Ray-Tracing su PC. oltre al 4K HDR luci volumetriche e nuovo sistema di rendering.

Call of Duty: Modern Warfare arriverà su PC, Xbox One e PlayStation 4 il prossimo 25 ottobre. Di seguito linkiamo il primissimo trailer di lancio del titolo.