Nikon aggiorna ben tre fotocamere reflex nel suo catalogo. Stiamo parlando delle nuove D850, D5600 e D7500. Essendo modelli molto venduti, la notizia non può che far piacere ai possessori di questi corpi macchina.
Le novità non saranno sconvolgenti, ma serviranno per sistemare alcuni bug del sistema oltre che a permettere al pubblico un utilizzo più completo delle fotocamere.

Vediamo insieme, fotocamera per fotocamera, quali sono le peculiarità degli aggiornamenti al firmware.

Nikon D850: firmware 1.0

La D850 si aggiorna al firmware 1.10, che comprende in primis un miglioramento all’auto-focus che adesso riesce a riconoscere i soggetti nei punti AF al margine dell’inquadratura. In secondo luogo aggiunge il supporto a dispositivi Snapbridge mediante WiFi.

Nikon D5600: firmware 1.10

Anche la D5600 aggiunge all’elenco delle sue caratteristiche, la possibilità di supportare dispositivi tramite Snapbridge. Oltre a questa funzione, viene risolto un problema all’Fn Touch, che risultava “non disponibile”.

Leggi anche:  Profoto presenta il nuovo flash A1X per Canon, Nikon e Sony

Nikon D7500: aggiornamento ricco con la versione 1.10

Il supporto ai dispositivi con connettività Snapbridge è presente anche qui, ma le novità per questa fotocamera non finiscono qui. Infatti sono stati risolti dei problemi legati alla ghiera di selezione della sensibilità ISO e durante la registrazione di filmati con il live view.

Nello specifico, mentre si girava un video in live view, premendo ripetutamente i tasti per ingrandire o ridurre la visuale (digitalmente), si provocava un errore che portava a corrompere il file e a bloccarlo.

Un plauso quindi a Nikon, che non solo produce ancora fotocamere con il sistema a specchio, ma le supporta nel tempo, portando aggiornamenti software ai corpi macchina per migliorarne le prestazioni e risolvere problemi.