Amazon

La piattaforma di e-commerce Amazon ha annunciato solo ieri l’apertura di un nuovo deposito di smistamento nel nord d’Italia, più precisamente a Fiume Veneto, in provincia di Pordenone.

Nelle ultime due settimane abbiamo anche parlato di un altro centro che l’azienda ha intenzioni di aprire a breve. Entrambi offrono tanti nuovi posto di lavoro con contratti a tempo indeterminato. Scopriamo tutti i dettagli.

 

Amazon apre un nuovo deposito a Fiume Veneto

La nuova struttura annunciata dalla piattaforma, sarà operativa nei prossimi mesi e lavorerà con diversi fornitori locali di servizi di consegna, continuando ovviamente ad investire nella rete di trasporti e in altre innovative soluzioni per espandere la propria organizzazione nelle consegne rapide. In questo nuovo deposito da 4.500 metri quadri di Fiume Veneto il colosso di Seattle creerà 100 nuovi posti di lavoro con contratto a tempo indeterminato.

In una nota dell’azienda si legge: “Amazon Logistics sta aiutando i fornitori locali di servizi di consegna a far crescere il proprio giro di affari e aggiunge capacità e flessibilità alla rete di consegna di Amazon per soddisfare la crescente domanda dei clienti. I fornitori di servizi di consegna ritireranno i pacchi dal deposito di smistamento e li consegneranno ai clienti di Amazon nel Nord-Est“.

Leggi anche:  Amazon batte Unieuro: nuovo metodo per ottenere gratis i codici sconto

Mentre il Responsabile di Amazon Logistics in Italia, Gabriele Sigismondi, ha dichiarato: “Siamo entusiasti di aprire un nuovo deposito di smistamento vicino a Pordenone, dove grazie agli oltre 20 anni di esperienza nel settore, ai progressi tecnologici e agli investimenti nelle infrastrutture saremo in grado di garantire ai nostri clienti servizi innovativi e consegne più veloci che mai“. Anche il sindaco di Fiume Veneto è entusiasta della nuova apertura, che darà sicuramente una grande possibilità a tutte le persone disoccupate della zona.