Truffa Decathlon
Anche su Facebook è possibile riscontrare dei tentativi di frode che mirano alle carte e ai conti correnti. Una recente segnalazione da parte della Polizia Postale, appunto, invita a diffidare da quei post che sponsorizzano buoni e sconti Decathlon senza effettivamente aver a che fare con l’azienda. Questo, però, non è l’unico inganno riscontrabile sul Social. Negli ultimi giorni non sono mancate le segnalazioni di truffe online avvenute in seguito ad una falsa assistenza da parte di hacker che si spacciano per operatori di Poste Italiane.

Le truffe online si diffondono anche sui Social per intaccare carte e conti correnti!

Il tentativo di frode online che coinvolge illecitamente Decathlon è stato segnalato dalla Polizia Postale che invita a procedere con attenzione. Il post, infatti, esorta a cliccare per riscuotere un buono sconto di 200€ ma l’iniziativa a quanto pare non ha nulla a che vedere con l’azienda. Unico obiettivo dei criminali è attirare così l’attenzione degli utenti per arrivare tramite un semplice post su Facebook ai loro dati sensibili e, quindi, ai loro risparmi.

Questa non è l’unica truffa online apparsa sul noto Social. Sono diverse le segnalazioni circa un tentativo di frode attuato dai criminali che contattano personalmente le potenziali vittime. In questo caso l’espediente è Poste Italiane e sono presi di mira soprattutto quegli utenti in difficoltà che richiedono assistenza tramite la pagina Facebook dell’azienda. I cyber-criminali sfruttando la pagina di Poste Italiane si affrettano a contattare i clienti con profili falsi offrendo una falsa assistenza. Direttamente in chat, quindi, invitano gli utenti a fornire password e codici per poter accedere al conto online. 

Ancora una volta, quindi, è opportuno esortare tutti a tutelare le proprie informazioni sensibili e non lasciarsi incuriosire o intimorire dagli inganni che circolano online.