Molti sono i consumatori italiani che sono vittime di frode online; i consumatori colpiti sono soprattutto i clienti di Poste Italiane che sono in possesso di una carta Postepay e Postepay Evolution.

Purtroppo la frode online esiste già da molti anni e ancora continua a persistere; la polizia postale è continuamente a lavoro per scovare tali delinquenti che si divertono a svuotare il conto corrente dei consumatori. Le segnalazioni sono aumentate notevolmente nelle ultime settimane e siamo riusciti a capire, che la truffa più diffusa e che ha colpito maggiormente i consumatori è la famosa truffa phishing.

Truffe postapay: ecco come sono stati colpiti i consumatori dagli hacker

Come abbiamo già accennato, la frode online è sempre esistita ma da qualche anno i metodi per truffare i consumatori sono aumentati, grazie alla tecnologia evoluta di oggi; i consumatori che sono maggiormente colpiti sono i clienti di Poste Italiane che hanno una carta attiva PostePay PostePay Evolution.

A quanto pare, l’hacker continua ad attaccare le sue vittime tramite il phishing; si tratta di messaggi che spesso arrivano tramite email e sono sotto il falso nome di Poste Italiane che difficilmente riusciamo a distinguere, che si tratti di una truffa. Proprio perché le attrezzature che utilizzano, permettono di falsificare in modo preciso il mittente; dunque, la vittima riceve un’email che contiene informazioni relative alla propria carta Postepay e spesso, la vittima viene avvisata di un problema esistente.

Leggi anche:  Truffe Unicredit, Intesa SanPaolo e BNL: sventate le truffe

Per risolvere questo problema velocemente, l’email suggerisce di aprire un link sottostante che lo indirizzerà all’Home Page di Poste Italiane e gli permetterà di accedere con le proprie credenziali; una volta che la vittima accede con i propri dati personali, permetterà inconsciamente all’hacker di accedere al conto corrente.

Come potete notare, basterà un email e un accesso al proprio conto per ritrovarsi truffati; per questo motivo che, vi consigliamo di prestare maggiore attenzione all’arrivo di tali email ma ancora meglio, vi suggeriamo di installarvi un qualsiasi anti-phishing.