huawei-vendite-record-2018

L’anno scorso è stato indubbiamente l’anno di Huawei e il che risulta quasi paradossale visto tutte le problematiche sorte con il governo statunitense e successivamente anche con altri governi alleati di quest’ultimo. Nonostante questo, appunto, è stato un anno di record tanto che più volte il produttore cinese ha superato più volte apple nel settore degli smartphone, in termini di spedizioni e vendite.

Ieri sono stati pubblicati i dati relativi a ZTE che è andata incontro sostanzialmente allo stesso destino Huawei sono che essendo una compagnia più piccola ha reagito diversamente. Nel 2018 questa ha registrato perdite per oltre 1 miliardo di dollari mentre il colosso cinese ha raggiunto e superato i 100 miliardi di dollari di entrate, 721,2 miliardi di yuan; degno di nota sono proprio le entrate della sezione consumer che è stata per la prima volta responsabile della più grande fetta dei profitti.

Leggi anche:  Ban Huawei: presi provvedimenti per più di 130 aziende statunitensi

 

Huawei e i record

Questa è la stessa divisione relativa agli smartphone che da soli hanno portato nelle casse della compagnia ben 52 miliardi di dollari il che è un aumento del 45,1% rispetto al 2017. Si tratta di un successo raggiunto grazie sia alle due serie ammiraglie, P20 e Mate 20, sia anche grazie le tante altre il cui risultato combinato è la spedizione di 200 milioni di unità.

A questi vanno aggiunti i ricavi della sezione dedicata alle apparecchiature di rete che nel 2018 ammontano a 43,8 miliardi di dollari, un leggero calo rispetto al 2017. Se è vero che la situazione con gli Stati Uniti non sembra aver influito troppo sulla vendita degli smartphone, il tutto si è fatto sentire su quest’altro business.